29 Novembre 2020
news

U16 98 : Buona la prima

23-01-2014 13:06 - News settore giovanile
Buon anno fratello, buon anno davvero e spero sia bello, sia bello e leggero,
che voli sul filo dei tuoi desideri, ti porti momenti profondi e gioiosi
pensieri.
Ti auguro pace, risate e fatica, trovare dei fiori nei campi d´ortica.
Ti porti scompiglio e progetti azzeccati e frutta e panini ai tuoi sogni
affamati.
Ti porti chilometri e guance arrossate, albe azzurre e tramonti di belle
giornate
e semafori verdi e prudenza e coraggio ed un pesce d´aprile e una festa di
maggio.
Buon anno fratello, buon anno ai tuoi occhi, alle mani, alle braccia, ai
polpacci, ai ginocchi.
Buon anno ai tuoi piedi, alla spina dorsale, alla pelle, alle spalle, al tuo
grande ideale.
Buon anno fratello, buon anno davvero... E spero sia bello, sia bello e
leggero.
Comincio il primo racconto dell´anno con "Buon Anno" di Jovanotti. Oggi è
domenica 19 gennaio 2014 e alla palestra Colletta di Torino si gioca Lasalliano
98 - Labor Volley per il campionato femminile under 16 Fipav Torino. Il Labor
si presenta con 13 ragazze di cui 2 liberi. La loro maglia è gialla limone
mentre invece è rossa la maglia delle 11 casalinghe lasalline. La partita
inizia con molto equilibrio e le laboriste molto brave in difesa mentre le
lasalline sono brave in attacco ma un po´ a corrente alternata in difesa.
Parità, qualche punto di vantaggio e poi di nuovo parità. Finalmente sul 17
pari le padrone di casa riuscivano a conquistare qualche punto di vantaggio che
conservavano sino al 25 finale. Un set è vinto ma la partita è ancora lunga.
Arringhe degli allenatori e si riparte. La musica non cambia. Una squadra
raggranella qualche punto di vantaggio ma l´altra recupera, rosicchia punti e
si porta in parità. Nessuno ha pagato il biglietto per assistere al match ma se
l´avesse fatto penserebbe che le emozioni che si provano oggi valgono il prezzo
del biglietto. Gli allenatori sono entrambi molto grintosi e nei time-out
sparano direttive molto sibilline. Io mi diverto molto ad assistere ai time-
out. Ogni allenatore ha il suo stile, la sua dialettica, la sua mimica. Mi
piacerebbe fare l´allenatore solo per gestire i time-out. Le lasalline
guadagnano 5 punti di vantaggio ma le laborine recuperano e pareggiano. Le
ospiti arrivano a 3 punti di vantaggio ma le casalinghe pareggiano. Le
casalinghe accumulano 5 punti di vantaggio e le ospiti un po´ recuperano ma poi
le casalinghe arrivano a 25. 2-0 per le rosse. Nel terzo set la storia cambia
e sono le gialle ad essere spesso in vantaggio e ad arrivare a 25 con qualche
punto di margine portandosi sul 2-1
L´allenatore Labor, atletico, muscoloso, grintoso, ogni tanto urlava : <muro!>>. Lui voleva comunicare alle proprie giocatrici che, l´evolversi dello
schema d´attacco avversario rendeva momentaneamente inutile cercare di fare
muro per provare a respingere un´eventuale schiacciata. Nulla da dire per la
comunicazione che per essere efficace deve essere molto sintetica. I tifosi
locali, pronti a notare ogni particolare delle squadre ospiti, iniziavano ad
attribuire il nomignolo "Nomuro" all´allenatore Laborista quasi come se fosse
uno dei giocatori della squadra giapponese dei Suntory Sunbirds : Yamamura,
Emuroancami, Kuasimura, Nomuro, Muromai, palleggio Suzuki e libero Fujita.
Nomuro era molto attivo nel suo settore di campo, spesso in piedi, quando
battevano le avversarie si posizionava quasi sempre nel vertice del rettangolo
di gioco genuflesso con il ginocchio destro a terra.
L´allenatore di casa, invece, sempre in piedi vicino alla sua panca, assumeva
sguardi severi alla Pep Guardiola (ex allenatore del mitico Barcellona e ora
tecnico del Bayern di Monaco, nato il 18 gennaio) quasi prendendo appunti
mentalmente dei pregi e difetti della propria formazione.
I muri delle Lasalliane non erano sempre efficaci ma in alcune occasioni
riuscivano brillantemente a bloccare gli attacchi avversari mettendo la palla a
terra. In quelle occasioni il pubblico di casa urlava : <> e Nomuro
imperturbabile fingeva di non sentire o meglio non esteriorizzava le proprie
reazioni. Un vero professionista!
Nel quarto set le lasalline partono più determinate ma il sostanziale
equilibrio della partita non cambia. L´allenatore ospite effettua parecchi
cambi. Buoni pallonetti e buone schiacciate della squadra di casa che però ha
qualche buco in difesa, specie quando il muro viene superato. Il pubblico
casalingo sostiene con calore le rosse ma anche il pubblico ospite è parecchio
caldo con il suo incitamento. Le rosse si portano a 5 punti di vantaggio.
Sembra ormai deciso l´esito dell´incontro ma le gialle non si arrendono. Le
rosse si portano 24-21. le gialle vanno sul 24 pari. Palpitano fortemente i
cuori dei tifosi, gli allenatori si scaldano, le atlete sentono che il momento
è difficile, le braccia diventano corte , i volti tesi, i capelli dritti, le
maglie tristi, le scarpe gonfie. Attacco rosso vincente : 25-24. <dai>> all´unisono sembrano pensare tutti i cervelli. Le ghiandole salivarie
sono in time-out, hanno il loro time-out coach che gli detta le strategie.
Batte il Lasalliano, difesa e attacco Labor e poi attacco Lasalliano e punto!
Ha vinto il Lasalliano ed è stata una bellissima partita. Un boato liberatorio
esplode tra il pubblico casalingo. Brave ragazze! Brave tutte, rosse e gialle!
Siete belle e siete state brave! Poi i vostri allenatori vi parleranno di
difetti tecnici ma io mi sono divertito a vedervi, spero che anche voi vi siate
divertite e questo è quello che conta!
Sul muro, sul soffitto, sul pavimento, un grande grido rimbalza sovrano :
"Forza Lasalliano!"
Saluti da Clod White Pen




Fonte: Clod White Pen
Foto gallery
presentazione squadre 2019 2020
Foto gallery
[]
Domenica 27.10.2019 presentazione società squadre presso il centro sportivo Lingotto
NATALE 2018 _ WOW CHE FESTA !!!
Foto gallery
[]
Alcuni scatti della riuscitissima festa del 19.12 al WOW
MINIVOLLEY Palaruffini 14 01 2017
Foto gallery
[]
Tanto LASALLIANO alla prima tappa minivolley 2017
U17 Maschile 2015 : 1° posto Provinciale
Foto gallery
[]
nwl palazzetto di None Domenica 12 Aprile, Vinta la finale per 3 set a 0 contro l´Arti&Mestieri !
Torneo Minivolley 07 06 2015
Foto gallery
[]
I nostri piccoli atleti sul campo del Ruffini. Divertimento e tanta allegria.
Le nostre vittorie
Campionati FIPAV
2017-2018 1 DIVISONE FEMM - PROMOZIONE SERIE D

2017-2018 SERIE C FEMM - PLAY OFF PROMOZIONE B2

2015-2016
CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 19 MASCHILE- 2° POSTO REGIONALE

2014-2015 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 17 MASCHILE - 2° POSTO REGIONALE - 11° NAZIONALE (PRIMA SQUADRA PIEMONTESE)

2013-2014 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 17 MASCHILE - 2° POSTO REGIONALE - 10 ° NAZIONALE

2012-2013 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 15 MASCHILE-2 ° POSTO REGIONALE

2012-2013 PROMOZIONE IN SERIE C FEMMINILE- 1° POSTO IN CLASSIFICA SERIE D

2011-2012 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 14 MASCHILE

2010-2011 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 13 MASCHILE

2010-2011 CAMPIONI REGIONALI UNDER 13 MASCHILE

2005-2006 PROMOZIONE IN SERIE D FEMMINILE da 1 DIVISIONE PROVINCIALE

1998-1999 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 14 FEMMINILE

1987-1988 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 15 FEMMINILE

1987-1988 CAMPIONI REGIONALI UNDER 15 FEMMINILE

1985-1986 CAMPIONI REGIONALI UNDER 16 MASCHILE

1984-1985 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 15 MASCHILE

1982-1983 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 18 FEMMINILE

1982-1983 CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 15 MASCHILE

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio